Non puoi effettuare un nuovo ordine dal tuo paese. Undefined

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PROFINE

 

1.Ordini. Gli ordini inviati del e/o raccolti presso il cliente (l’”Acquirente”) ed accettati da PROFINE®  saranno evasi da quest’ultima secondo le condizioni generali di vendita riportate nel presente documento. Qualsiasi differente condizione che l’Acquirente assuma modificativa ovvero integrativa di quelle sotto riportate dovrà comunque risultare da atto scritto. In caso di mancata esecuzione di un ordine accettato da PROFINE®, dovuta all’indisponibilità, anche temporanea, dei prodotti ordinati, Profine fornirà comunicazione all’Acquirente e provvederà al rimborso delle somme eventualmente già corrispostegli, null’altro indennizzo spettando all’Acquirente stesso per tal motivo.

Controversie: Piattaforma ODR - Commissione Europea - Regolamento 524/2013

2. Prezzi. Le forniture di prodotti si intendono sottoposte al listino prezzi di Profine vigente al momento del ricevimento dell’ordine precisato che, ove non diversamente specificato da Profine, i prezzi indicati nei listini si intendono sempre al netto del costo di trasporto, dell’IVA e di ogni altro tributo eventualmente applicabile alla fornitura.

3. Consegne. Qualora la scelta del metodo di spedizione non sia stata concordata tra le parti sarà sempre a discrezione di Profine la scelta del mezzo di trasporto. I termini di consegna, qualora non diversamente specificato da Profine o dall’accordo delle parti, non hanno carattere essenziale bensì solo indicativo; eventuali ritardi non daranno pertanto diritto ad alcun risarcimento o anche solo indennizzo a favore dell’Acquirente.

4. Rischio del trasporto. I prodotti viaggiano sempre franco-fabbrica assumendosi pertanto  l’Acquirente ogni rischio derivante dal trasporto degli stessi salvi i diritti dell’Acquirente-Consumatore ai sensi e per gli effetti delle leggi D. Lgs. 15 gennaio 1992 n. 50, del D. Lgs. 22 maggio 1999 n. 185, del D. Lgs. 9 aprile 2003 n. 70 e del D. Lgs. 21 febbraio 2014 n. 21.

5. Foro Competente. Salvi i casi di competenza imposti dalla legge, per qualsiasi controversia relativa all’esecuzione di forniture di prodotti sarà esclusivamente competente il Foro di Padova.

 


Scroll To Top